Archivio mensile ottobre 2018

DiRedazione

[ ACCETTA TUTTI I PAGAMENTI E AUMENTA I CLIENTI DEL TUO NEGOZIO]

Mi capita molto spesso quando sono in giro di non avere soldi in tasca perché mi sono dimenticato andare al bancomat a prelevare e immancabilmente mi chiama mia moglie che le serve qualcosa prima che ritorni a casa, o il latte o il pane.

Cosa fare?

Andare a prelevare o andare in un supermercato perché accettano il pagamento con le carte anche se sto spendendo solo 2 €.

Molto spesso mi ritrovo andare al supermercato cosi posso pagare con il bancomat o addirittura con il mio telefono e va a finire che non compro solo il latte.

A tutti piacerebbe incassare solo in contanti ma ormai non è più possibile. Le nuove generazioni portano con se pochi contanti perché adesso si può pagare con l’orologio, con il telefono, ecc.

I negozi si nascondo dietro al costo delle commissioni, e per risparmiare il 2% o 3% di commissioni magari perdono la possibilità di avere nuovi clienti .

Devi sapere che esistono nuovi sistemi di pagamento come SATISPAY e JIFFIPAY che danno la possibilità di pagare con il telefono; per il negoziante accettare quella forma di pagamento ha  un piccolo costo commissionale ma allo stesso tempo è pubblicità per il punto vendita.

Ti faccio un esempio.

Sono in giro per lavoro e mia moglie mi chiama per chiedermi di comprare delle uova perché ha voglia di una bella frittata. Le  dico va bene, ma quando chiudo la telefonata mi accorgo che non soldi in tasca perché ho lasciato il portafoglio in ufficio oppure devo andare a prelevare.

Non mi dispero, prendo il telefono e apro una di queste applicazione e vedo chi nei dintorni accetta questo tipo di pagamento. Vedo che c’è un minimarket a 1 km e vado a comprare le uova per mia moglie.

Se quel minimarket non avesse accettato questo pagamento nuovo avrebbe perso una vendita.

Se ci fai caso perché uno va anche nei grandi supermercati ?

Perché se voglio pagare con il telefono posso, ma soprattutto se volessi pagare con il bancomat o con la carta di credito 3€ non mi guardano male e non si inventano che il pos non funziona.

Accetta tutti i tipi di pagamento e vedrai che a lungo andare , anche grazie a queste nuove applicazioni, arriveranno clienti nuovi e anche più giovani.

Le commissioni sono un problema?

Ci pensiamo noi, lo sai che comprando i nostri prodotti a marchio puoi permetterti di marginare di più e recuperare molto di più di quello che spendi in commissioni?

Contattaci subito  e chiedi al nostro agente che ti farà visita le offerte che abbiamo sui nostri prodotti a marchio.

DiRedazione

[RISTORATORE PERMALOSO E ARRABBIATO TI SVELA 2 SEGRETI PER FAR CRESCERE LA TUA ATTIVITA’ – PARTE 2]

Nell’articolo precedente hai visto come la focalizzazione può aumentare la tua efficienza lavorativa.

Ma c’è un altro segreto che ti voglio svelare che ti può aiutare a far crescere la tua attività.

Una delle carte di credito preferite dagli Americani è l’American Express, che tutti gli esercenti italiani odiano perché costa troppo di commissioni ma che le persone però continuano ad usare per motivi che molti ignorano.

Non ti sto parlando della raccolta punti ma bensì del loro servizio clienti che a parer mio è il migliore al mondo.

Ti arriva per errore un doppio addebito? In pochi minuti risolvono tutto

Compri qualcosa e il fornitore si rifiuta di farti l cambio? Sei assicurato

Prendi un volo e devi cambiarlo ma non è rimborsabile? Ti rimborsa Amex

Dimentichi la carta a casa ma sei dall’altra parte del mondo ? Il giorno dopo hai una nuova carta recapitata dove ti trovi.

Il tutto in maniera veloce, con personale  altamente professionale ed educato, se preferisci senza nemmeno alzare la cornetta del telefono, ma con qualche messaggio in chat.

Tieni conto che ha un costo più elevato di una carta normale.

Nei limiti della ragionevolezza, il tuo scopo è quello di RISOLVERE i problemi ai tuoi clienti e non crearne.

SEGRETO 2: CREA UN ESPERIENZA POSITIVA PER I TUOI CLIENTI, E TI PORTERANNO ALTRI SOLDI E CLIENTI

E’ impossibile che vada sempre tutto liscio, che non ci siano mai problemi o errori.

La differenza sta nel COME li gestisci!

Crea nel tuo negozio delle politiche che abbiamo come obbiettivo quello di MIGLIORARE l’esperienza del cliente e non quella di penalizzarlo. Più servi il cliente e risolvi i problemi più il cliente avrà un esperienza positiva.

Se no lo fai lo perdi due volte.

Perdi il cliente negli acquisti successivi e perdi la possibilità che lui consigli a qualcun altro di venire a comprare da te.

Nessun cliente trattato male ti porterà altri clienti.

Al contrario un cliente a cui hai risolto un problema con eleganza e rendendo la sua esperienza positiva sarà predisposto a parlare di te.

Ovviamente tutto questo deve diventare il modo in cui tutte le persone che lavorano con te nella tua attività agiscono.

Chiediti sempre: “ Come posso migliorare l’esperienza di chi mi ha dato i soldi per far si che voglia SOLO venire a comprare nel mio negozio e che abbia una voglia matta di parlarne con gli altri?”

Stai pensando che non esistono attività cosi? Noi siamo una di quelle.

Siamo umani anche noi e i nostri agenti , qualche errore ogni tanto può accadere ma la differenza la facciamo perché ti risolviamo il problema velocemente.

Non ci credi?

Mettici alla prova! Fai un ordine con noi , se non sei nostro cliente, e vedrai che sarai soddisfatto.

DiRedazione

[RISTORATORE PERMALOSO E ARRABBIATO TI SVELA 2 SEGRETI PER FAR CRESCERE LA TUA ATTIVITA’ – PARTE 1]

Una sera mentre passavo del tempo su Facebook vidi un post di un ristoratore che ti riassumo cosi:

“Come posso spiegare ai miei clienti che a volte è normale aspettare prima di ricevere il loro ordine? Magari scrivendo qualche frase nel locale?”

Fin qui era tutto normale al punto che partirono una serie di commenti:

“ l’operatore alla cassa potrebbe avvisare il cliente del tempo d’attesa”

“Potresti scrivere la frase : La qualità necessita tempo”

Ma la conversazione ad un certo punto prese una piega diversa perché qualcuno gli chiese il MOTIVO del suo ritardo.

Maggiori informazioni